Windows 7 – Dal 14 Gennaio non sarà più in regola con il GDPR

PREMESSA

Ogni prodotto Windows ha un ciclo di vita: inizia quando viene rilasciato sul mercato e
termina quando non è più supportato dalla casa madre.
Conoscere le date più importanti di questo ciclo, significa poter prendere decisioni informate e
consapevoli, non trovarsi impreparati e soprattutto continuare a lavorare in sicurezza.

supporto windows 7

A  partire dal  14  gennaio  2020,  dopo  10  anni, Windows  7  andrà   in   pensione: Microsoft non fornirà  più  il  supporto  per  questo  sistema  operativo ormai non più in grado di supportare le nuove tecnologie.

CONCLUSIONE

Il Regolamento UE 2016/679, all’art. 32 prevede che il titolare deve mettere in atto le misure di sicurezza per garantire un livello di sicurezza adeguato al rischio, ciò comporta che, entro il 14 gennaio 2020, tutte le imprese devono provvedere alla disattivazione del sistema operativo WINDOWS 7 in quanto non più supportato dal produttore.

Con l’occasione si ribadisce l’importanza di tenere un inventario aggiornato degli HD e SW al fine di monitorare il grado di affidabilità.

Dott. Manganiello Marco

Amministratore Delegato RPS-Dati s.r.l.

Show CommentsClose Comments

Leave a comment