Blog, Focus RPS

Privacy, ambiente e tecnologie: nuove specializzazioni per i professionisti

“Più indirizzi una specializzazione meno sbilanciata sul diritto civile e che guardi alle nuove tecnologie”. Dopo la bocciatura, del Consiglio di Stato del maggio scorso, ora Palazzo Spada, con un parere definitivo (3185/2019) promuove un decreto, che recepisce le indicazioni del mercato. I giudici amministrativi avevano sollecitato un’analisi di impatto della regolamentazione (Air) che coinvolgesse istituzioni, aziende e ordini professionali,…

Leggi
Focus RPS, Garante Privacy, Misure di Sicurezza, Rischi Privacy

Natale a prova di privacy

Auguri natalizi In un clima allegro e spensierato come quello natalizio, può capitare di abbassare la guardia. RPS Dati consiglia di prestare sempre attenzione, in particolare perché alcuni messaggi di auguri potrebbero però contenere virus, link a servizi a pagamento o tentativi di phishing e programmi potenzialmente dannosi, come ransomware o software spia. Foto e video sotto l’albero Se si…

Leggi
Garante privacy
Focus RPS, Garante Privacy

Lavoro. È illecito mantenere attivo l’account di posta dell’ex dipendente.

Dopo la cessazione del rapporto di lavoro, la società non può per alcun motivo mantenere attiva la casella di posta di un proprio ex dipendente né tanto meno avere accesso alle email scambiate durante il periodo in cui lavorava per la società Il Garante Privacy con provvedimento del 4.12.2019 (pubblicato il 20.12.2019) ha precisato che “la società commette un illecito…

Leggi
Garante Privacy, GDPR

Il Ruolo dell’Errore Umano nei Data Breach

In occasione della 41a Conferenza Internazionale dei Garanti Privacy si è avuto modo di sottolineare l’importanza che ricopre l’errore umano nei casi di violazioni di dati personali e promuovono l’analisi delle statistiche delle violazioni derivanti da tale fattore. I commissari fanno appello a tutti i membri dell’ICDPPC (International Conference of Data Protection and Privacy Commissioners) per promuovere adeguate misure di…

Leggi
corsi privacy in collaborazione con SEA
Focus RPS, GDPR

GDPR: FORMAZIONE PRIVACY OBBLIGATORIA – NUOVI CORSI ONLINE

Il Regolamento Europeo 679/2016 (GDPR) ha introdotto l’obbligatorietà per le Aziende e le Pubbliche Amministrazioni di formare il proprio personale in ambito trattamento dati.I titolari hanno quindi l’obbligo di fornire un’adeguata formazione a tutti i propri dipendenti e collaboratori autorizzati a trattare i dati personali durante le proprie mansioni lavorative. La normativa vigente impone in maniera esplicita e a più…

Leggi
windows 7 addio
Cyber Risk, Focus RPS

Windows 7 – Dal 14 Gennaio non sarà più in regola con il GDPR

PREMESSA Ogni prodotto Windows ha un ciclo di vita: inizia quando viene rilasciato sul mercato e termina quando non è più supportato dalla casa madre. Conoscere le date più importanti di questo ciclo, significa poter prendere decisioni informate e consapevoli, non trovarsi impreparati e soprattutto continuare a lavorare in sicurezza. A  partire dal  14  gennaio  2020,  dopo  10  anni, Windows …

Leggi
Focus RPS, Garanti Europei

L’impatto della privacy nella vita di tutti i giorni

Il video è stato pubblicizzato dal Garante Belga e, in modo del tutto scherzoso, mette in mostra come le persone non abbiano compreso l’importanza del proprio alter ego “virtuale”.Il video ha una duplice finalità: la prima, palese, è quella che mette in luce quanto le persone abbiano sottovalutato l’importanza delle informazioni contenute nei social network. La seconda, invece, riguarda l’intrinseca…

Leggi
Facsimile di attacco ransomware
Cyber Security, Focus RPS

Attacco ransomware tramite PEC – ATTENZIONE

Negli ultimi giorni, i ricercatori di Eset Italia hanno individuato un massiccio attacco ransomware tramite PEC pericolose con allegati in grado di infettare il sistema. In questa specifica campagna creata ad hoc per l’Italia, i cybercriminali stanno diffondendo delle Pec su larga scala riconducibili ad aziende “fantasma” in cui si fa riferimento a presunte fatture allegate in formato Pdf. L’apertura…

Leggi
come funziona l'app anti coronavirus
Cyber Security, Focus RPS

UNA APP NELLA LOTTA CONTRO IL CORONAVIRUS: ECCO COME FUNZIONA

Il Decreto legge 30.04.2020 n. 28, all’art. 6 detta le linee portanti della APP che, insieme ad altri misure, dovrà consentire la riduzione del contagio. L’efficacia della APP si avrà solo se almeno il 60% delle persone decideranno di scaricarla e ciò può rappresentare un problema, in quanto il suo utilizzo avviene solo su base volontaria, senza alcun pregiudizio per…

Leggi
Cyber Security, Enisa, Focus RPS

Suggerimenti per la selezione e l’utilizzo degli strumenti di comunicazione online

ENISA offre alcuni consigli pratici alle PMI in merito agli aspetti di sicurezza e privacy che dovrebbero essere considerati al momento della selezione e dell’uso degli strumenti di comunicazione online. L’epidemia di coronavirus ha influenzato e cambiato il modo in cui le piccole e medie imprese (PMI) nell’UE stanno facendo affari, sia internamente che esternamente con fornitori e clienti. In effetti,…

Leggi
misure di sicurezza sui luoghi di lavoro
Focus RPS, Sicurezza e Vulnerabilità

Dal 4 Maggio si potrà tornare a lavorare, ma attenzione alla privacy

Il DPCM del 26 Aprile 2020 ha permesso, per una buona parte di aziende, la possibilità di riaprire le attività produttive. Guardando l’allegato dei codici ATECO si può affermare che, in buona sostanza, dal 4 maggio potranno riaprire tutte le aziende ad eccezione di quelle commerciali o, meglio ancora, di quelle che consentono un assembramento di acquirenti. Tuttavia, per poter…

Leggi
Data Breach, Focus RPS

Dal COVID al complottismo: hackerata la mail della Fondazione di Bill Gates e OMS

Cosa possono avere in comune Bill Gate, l’OMS, la Banca Mondiale, gli enti di ricerca contro il COVID e l’istituto di sanità di Wuhan? all’apparenza nulla, se non che nella giornata del 20 Aprile sono state hackerati e pubblicati gli account e password di ben 25.000 email appartenenti a soggetti che lavorano per queste organizzazioni. Il motivo è uno soltanto:…

Leggi
Garante privacy
Focus RPS, Garante Privacy

Coronavirus: Garante privacy, su social e media troppi dettagli sui malati

Il Garante per la protezione dei dati personali sta ricevendo segnalazioni e reclami con i quali viene lamentata, da parte dei famigliari, la diffusione sui social e sugli organi di stampa, anche on line, di dati personali eccessivi (nome, cognome, indirizzo di casa, dettagli clinici) riguardanti persone risultate positive al Covid 19. Anche in una situazione di emergenza quale quella…

Leggi