Garanti Europei
Focus RPS, Garanti Europei

Coronavirus (Covid-19): promemoria del CNIL sulla raccolta di dati personali

Il Garante francese CNIL, con riferimento al coronavirus, ricorda alcuni principi. Cosa non fare I datori di lavoro devono astenersi dal raccogliere in modo sistematico e generalizzato, o attraverso indagini e richieste individuali, informazioni relative alla ricerca di possibili sintomi presentati da un dipendente / collaboratori e dai loro parenti. Non è quindi possibile implementare, ad esempio: letture obbligatorie delle temperature…

Leggi
Garante privacy
Focus RPS, Garante Privacy

Coronavirus: Garante Privacy, no a iniziative “fai da te” nella raccolta dei dati

L’Ufficio del Garante sta ricevendo numerosi quesiti da parte di soggetti pubblici e privati in merito alla possibilità di raccogliere, all’atto della registrazione di visitatori e utenti, informazioni circa la presenza di sintomi da Coronavirus e notizie sugli ultimi spostamenti, come misura di prevenzione dal contagio. Analogamente, datori di lavoro pubblici e privati hanno chiesto al Garante la possibilità di…

Leggi
Garante privacy
Focus RPS, Garante Privacy

Salute: Garante, no alla e-mail con più indirizzi in chiaro

Il Garante per la privacy richiama l’attenzione sulle regole di una corretta comunicazione attraverso la posta elettronica. Con un provvedimento ha dichiarato illecito l’invio da parte di un’articolazione della Provincia di Trento di una e-mail destinata, contemporaneamente e con gli indirizzi in chiaro, a sedici genitori di bambini non in regola con l’obbligo delle vaccinazioni. In prossimità dell’avvio dell’anno scolastico,…

Leggi
Garante privacy
Focus RPS, Garante Privacy

FAQ: Scuola e Privacy

Si riportano di seguito le domande più frequenti che sono state raccolte dal Garante Privacy e indicate come quelle maggiormente significative. 1) La scuola deve rendere l’informativa? Sì. Tutte le scuole – sia quelle pubbliche, sia quelle private – hanno l’obbligo di far conoscere agli “interessati” (studenti, famiglie, professori, etc.) come vengono trattati i loro dati personali. Devono cioè rendere…

Leggi
Garante Privacy

Newsletter Garante-Luglio 2019

Garante privacy: no spam ai possessori di carte fedeltà  L’autorità di controllo con il provvedimento n. 133 del 20 giugno 2019 rileva l’illiceità per quanto riguarda le comunicazioni commerciali ai possessori di fidelity card, senza l’acquisizione di uno specifico e libero consenso per finalità di marketing. Nel provvedimento, inoltre, viene segnalata l’importanza di possedere una procedura per l’esercizio dei diritti…

Leggi